News
 
Newsletter
Iscriviti alla newsletter
E-mail
 
15/04/2008 - OHSAS 18001:2007
Le conseguenze per le Aziende, di cui fosse dimostrata la responsabilità amministrativa alla violazione delle norme antinfortunistiche, possono arrivare a multe sino a 1.500.000,00 di euro e a sanzioni interdittive quali l’esclusione da finanziamenti pubblici e relative agevolazioni.
 
Esiste tuttavia una “condizione esimente”, individuata nel testo unico sulla sicurezza del lavoro, che trova esplicazione nell’adattamento di un modello organizzativo idoneo a prevenire i rischi di infortuni gravi. La Legge presume infatti che, le Aziende conformi agli schemi indicativi, sviluppati in conformità alle norme OHSAS 18001:2007, non possano essere soggette alla valutazione da parte dell’Autorità competente in caso di ipotesi di reato.
 
Il modello di organizzazione e di gestione idoneo ad avere efficacia che libera dalla responsabilità amministrativa, deve essere efficacemente attuato assicurando all’Azienda l’adempimento di tutti gli obblighi giuridici relativi:
 
        al rispetto degli standard tecnico-strutturali (attrezzature, impianti, luoghi di lavoro, agenti chimici,    fisici e biologici),
alla valutazione di rischi e predisposizione delle misure di salvaguardia,
 a tutte le attività di natura gestionale come emergenze, primo soccorso, gestione di appalti, consultazione dei   rappresentanti dei         lavoratori.
 Negli obblighi aziendali sono altresì considerate:
 
 le attività di sorveglianza sanitaria,
 la formazione dei lavoratori (con riferimento all’adempimento delle procedure di istruzione dei dipendenti in termini di  sicurezza),
 l’acquisizione delle documentazioni e delle certificazioni obbligatorie per legge,
 le periodiche verifiche dell’efficacia delle procedure adottate.
 
L’Azienda, che adotti un modello conforme alla OHSAS 18001:2007, troverà opportuno raggiungere la certificazione per diversi motivi:
 
 su un piano strettamente economico, ad esempio, le imprese certificate possono godere di agevolazioni quali lo sconto sul premio INAIL, determinato, in concreto, come segue:
         - Fino a 100 lavoratori una riduzione del 10% annui,
- Da 101a 200 lavoratori una riduzione del 10% annui,
- Da 201 a 500 lavoratori una riduzione del 10% annui,
- Oltre 500 lavoratori una riduzione del 5% annui.
 
avere altresì accesso a finanziamenti e qualificarsi per particolari forniture per la pubblica amministrazione.
 
Per ciò che concerne l’aspetto organizzativo, invece, dal confronto con l’organismo di certificazione l’Azienda potrà – com’è presumibile – valutare l’adeguatezza del proprio modello al dettato amministrativo e, nel caso di non conformità, porvi rimedio, in modo da prevenire con dovuto anticipo il rischio residuo.
 
Riteniamo che l'adempimento a tale norma sia nell'interesse delle Aziende!
 
 

Indietro
Sopra
 
 
powered by MediaWave © 2007 Copyright Vera Qualitas Italia S.r.l. - P.IVA 06696141008